Un progetto ben definito, nel cuore delle Alpi

Novità stagione invernale 2019/20

Il comprensorio sciistico 3 Cime Dolomiti mira in alto. Il comprensorio sciistico altoatesino, situato nel cuore delle Dolomiti, vuole essere tra le destinazioni sciistiche al top nelle Alpi. Per questo motivo sta lavorando, con il vicino comprensorio sciistico austriaco a un progetto di sviluppo proiettato nel futuro   

Via libera alla nuova seggiovia a 8 posti Premium „Hasenköpfl“ sul monte Elmo. L´attuale seggiovia a 3 posti „Elmo“ verrá sostituita durante la stagione invernale 19/20 con una seggiovia ad agganciamento automatico con cupola protettiva e sedili riscaldati della ditta Leitner. Oltre alla cupola protettiva e ai lussuosi sedili riscaldati, la nuova seggiovia è dotata di un nastro trasportatore che, in base all´altezza dei bambini, si solleva o si abbassa per aggevolarne la salita e rendere piú confortevole l´accesso per i giovani sciatori. Il divertimento è garantito già alla partenza. Il impianto, ultra-moderno, inoltre, offrirà  oltre a ogni confort, uno dei panorami piú spettacolari del comprensorio, con vista sulla meridiana di Sesto, la più grande meridiana di pietra del mondo. 
„Il nuovo impianto con le relative piste diventerà, con l´inizio della prossima stagione invernale una delle mete piú ambite dagli sciatori del comprensorio“ di questo ne è assolutamente certo l´amministratore delegato della Drei Zinnen SpA, Ing. Mark Winkler.  

Inoltre il comprensorio sciistico continuerà a invenstire attivamente nell´innevamento programmato: le prestazioni raggiunte dall´impianto di innevamento più potente del nord d´Italia, nello scorso inverno, verranno potenziate per raggiungere la massima resa possibile durante gli inverni poveri di neve e per garantire il divertimento già a inizio stagione. „Senza un innevamento di questo tipo non sarebbe possibile soddisfare le richieste sempre più esigenti della nostra clientela e garantire una qualità delle piste già a inizio stagione“ sottolinea Mark Winkler. 

Ciò che sicuramente farà felici gli sciatori in erba, per la stagione invernale 19/20, sono i numerosi sentieri sciistici per famiglie. La nuova variante sullo Stiergarten permette, anche agli sciatori non esperti, di affrontare il collegamento Croda Rossa – Monte Elmo senza problemi.
Pertanto, l´ampia offerta per famiglie, che attualmente comprende le attrazioni sul monte Baranci, i diversi impianti di valle per principianti, l´unico branco di renne delle Alpi, il sentiero didattico per sciatori denominato renna Rudi, la famiglia di pupazzi di neve giganti, le due piste da slittino, servite dagli impianti e i molti ristoranti per famiglie e le scuole di sci, si fa ancora più ricca. 
 
Il salto verso la vetta dei comprensori sciistici alpini d´eccellenza avverrà tra qualche anno quando il comprensorio altoatesino 3 Cime Dolomiti porterà a termine il collegamento tecnico sciistico con il comprensorio sciistico „Thurnthaler“ situato sul versante austriaco e quello con il Veneto, con la „skiarea Val Comelico“.  Dagli attuali 110 chilometri di piste si passerà dopo la realizzazione dei collegamenti a ben 160 chilometri di piste in uno degli angoli più belli delle Dolomiti UNESCO.
Grazie a questo progetto ambizioso, il comprensorio diventerà la prima zona dell´area Dolomiti Superski che si estende oltre il confine italiano e che collegherà due Stati e tre regioni. La scoperta di tre culture e tre tipi di cucina differenti – quella altoatesina, quella italiana e quella austriaca – sarà possibile in una sola giornata. Con la concretizzazione di questo progetto, il salto verso l´eccellenza è più che una certezza.