Condizioni generali di vendita 2020

1. Le presenti Condizioni Generali di Vendita regolano le condizioni contrattuali relative all’acquisto e all’utilizzo degli ticket della 3 Zinnen SPA.

2. La 3 Zinne SPA agisce in proprio interesse ed è responsabile per la gestione dei rispettivi impianti e dei servizi connessi. La 3 Zinnen SPA insieme agli utenti sono gli unici ed esclusivi contraenti del presente contratto.

3. Il ticket è un documento strettamente personale e può recare il nome e cognome e/o la foto del titolare. Non può essere ceduto a terzi neppure a titolo gratuito, né scambiato o alterato. Il periodo di validità dello skipass non può essere modificato, né è possibile sostituirlo. 

4. Il ticket 3 Zinnen Mountain Card Family è valido per 2 adulti più almeno un bambino. Per il primo bambino tra i 8 e 16 anni è necessario pagare un supplemento di 5,00€. Ogni ulteriore bambino è incluso nel prezzo della 3 Zinnen Mountain Card Family.

5. La stagione estiva ordinaria inizia il 30/05/2020 e si conclude il 01/11/2020. Il ticket ha validità durante l’intero periodo della stagione estiva come sopra definita e ne viene garantita l’accettazione sugli impianti in funzione. Prima della data d’inizio e dopo la data di conclusione della stagione estiva singoli impianti o gruppi di impianti possono essere in funzione. L’eventuale chiusura avviene in base a decisioni della 3 Zinnen SPA.

6. Al fine di ottenere lo sconto praticato a Seniores (S), Juniores (J) e Bambini (B), nonché per l’emissione del ticket 3 Zinnen Mountain Card Family nei casi e nella misura indicata nei fogli illustrativi, è necessario presentarsi personalmente negli uffici skipass ed esibire validi documenti di riconoscimento (non sostituibili da autocertificazione), attestanti i presupposti per la concessione del previsto sconto, secondo quanto riportato nei listini prezzi presenti nei punti vendita nonché sul sito internet www.dreizinnen.com. 

7.  In caso di acquisto di ticket per minori, l’acquisto comporta per l’accompagnatore maggiorenne la dichiarazione di essere a conoscenza delle responsabilità civili connesse alla sorveglianza del minore, anche nell’uso degli impianti, nonché delle norme di comportamento previste dalla Legge n. 363/2003 così come successivamente modificata e integrata e di tutte le disposizioni, anche regionali e provinciali, vigenti in materia. Il trasporto dei minori avviene sotto la tutela, la responsabilità e la vigilanza dell’accompagnatore maggiorenne.

8. Il gestore declina ogni responsabilità per i danni derivanti dall’uso improprio degli impianti, nonché per le conseguenze di comportamenti illeciti posti in essere dagli utenti durante la loro permanenza sugli impianti e nelle loro pertinenze. Vanno osservate in ogni caso le Disposizioni per i Viaggiatori esposte alla partenza di ogni impianto.

9. A ogni richiesta degli addetti agli impianti e degli ispettori, gli utenti dovranno esibire il ticket e consentire la propria identificazione.

10. Qualsiasi abuso nell’utilizzo del ticket comporta il ritiro immediato, l’annullamento o la sospensione. Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge, con riserva di proporre o avviare ogni azione utile a far accertare la responsabilità penale (p. es. per truffa – art. 640 c.p.) e civile del trasgressore.

11. I ticket inutilizzati o soltanto parzialmente utilizzati, ritirati, annullati, sospesi o deteriorati deliberatamente non vengono sostituiti o rimborsati.

12. In caso di smarrimento di un ticket, è possibile richiedere entro il periodo di validità degli stessi presso i punti centrali di emissione la sostituzione mediante presentazione di un valido documento di riconoscimento nonché dell’attestazione di acquisto. I ticket sostitutivi saranno validi previa verifica della richiesta di sostituzione e conseguente disattivazione della tessera smarrita.

13. Il ticket è un titolo di viaggio e documento di trasporto necessario ed insostituibile per il trasporto del titolare sugli impianti di risalita, come descritto all’art 1. Il ticket non sono è sostituibile né rimborsabile, salvo i casi espressamente previsti e regolati dalle condizioni stabilite agli articolo 12.

14. Il ticket, quale documento di trasporto necessario per l´accesso agli impianti di risalita, assolvono la funzione dello scontrino fiscale (D.M. 30/06/1992 e successive integrazioni e modifiche) e va conservato per tutta la durata del trasporto.

15. Non è garantito il funzionamento ininterrotto e durante l’intera stagione estiva, come definita all’art. 5, di tutti gli impianti di risalita e l’utilizzo delle attrazioni (p. e. Funbob), essendo gli stessi condizionati da alcuni fattori fuori dalla sfera di controllo degli esercenti, quali - a titolo meramente esemplificativo - le condizioni meteorologiche, di sicurezza, guasti all’impianto, disponibilità delle fonti energetiche, disposizioni delle autorità e impedimenti dovuti ad altre cause di forza maggiore o di caso fortuito.

16. I prezzi per l’acquisto del ticket nonché l’ammontare delle unità decurtate potrà subire variazioni in caso di interventi di ordine fiscale, valutario, economico o sociale.

17. Con l’acquisto e/o utilizzo dello skipass o della tessera a valore l’utente dichiara di conoscere e accettare integralmente le presenti Condizioni Generali di Vendita, disponibili presso i punti vendita.

18. In caso di discrepanze tra le versioni linguistiche delle presenti Condizioni Generali di Vendita vale la versione italiana delle stesse.

19. Per ogni controversia relativa alla validità ed esecuzione del contratto di trasporto e delle presenti Condizioni Generali di Contratto è applicabile il diritto italiano e saranno competenti in via esclusiva i Giudici del Tribunale di Bolzano.